Torna alla home Menu

Musica nei luoghi sacri

Il progetto formativo

Musica nei luoghi sacri è un progetto realizzato con finanziamento dello Stato Italiano e della Regione Campania, nell’ambito del POC (Programma Operativo Complementare 2014-2020).

E’ promosso anche dalla Chiesa di Napoli ed è a cura della società regionale Scabec, che opera per la riuscita del progetto in sinergia con la Fondazione Fare Chiesa e Città.

Prevede la realizzazione di un programma di concerti nelle chiese più belle di Napoli e del territorio campano nel periodo a ridosso del Natale e in primavera, con il coinvolgimento di gruppi orchestrali e gruppi giovanili. Ogni concerto è sempre preceduto da apposite visite guidate per far calare i partecipanti nel genius loci, vivendo un’esperienza intensa di arte, musica e spiritualità.

8 BANDE MUSICALI
7 PARROCCHIE
1 CENTRO EDUCATIVO
350 RAGAZZI — TUTTI INSIEME PER LA MUSICA

Si chiama “Canta, suona e cammina” (un titolo ispirato alla lettera pastorale del Cardinale Sepe e a una frase di Sant’Agostino) la parte formativa del progetto “Musica nei Luoghi Sacri”, un’iniziativa che nasce dall’intesa tra la Curia Arcivescovile di Napoli e la Regione Campania, con una doppia finalità: promuovere la musica tra i giovani e, attraverso questa, creare un’occasione di crescita culturale e sociale.

Trecentocinquanta ragazzi, tra gli otto e i quindici anni, selezionati attraverso le parrocchie dei quartieri con grande povertà educativa di Napoli e dei Comuni di Afragola, Torre del Greco ed Ercolano, dove il disagio giovanile appare in crescita e il contesto mostra elementi di rischio.

La Fondazione “Fare chiesa e città” – costituita dal Cardinale – ha la responsabilità dell’aspetto scientifico/pedagogico, mentre la società Scabec spa è stata individuata dalla Regione per attuare l’intero progetto, curandone il coordinamento organizzativo e una attività di tutoraggio e monitoraggio sul percorso formativo e sulla parte di promozione.

Le bande musicali hanno sede presso:

– Parrocchia di Santa Caterina a Formiello, Porta Capuana 
– Parrocchia di Santa Maria della Misericordia a Porta Grande, Capodimonte
– Parrocchia di Maria Santissima del Buon Rimedio, Scampia
– Parrocchia Sant’Antonio da Padova, Barra
– Parrocchia di San Giuseppe e Madonna di Lourdes, San Giovanni a Teduccio
– Parrocchia di San Michele Arcangelo, Afragola (Salicelle)
– Parrocchia di Santa Maria del Popolo, Torre del Greco-Ercolano

L’ottava banda è quella istituita presso il Centro Educativo Bartolo Longo del Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei.
I ragazzi sono stati selezionati secondo una predisposizione alla musica e una attitudine agli strumenti da banda. Ognuno di loro, attraverso i maestri, gli educatori e i parroci che li seguono, ha ricevuto gli strumenti musicali e ha iniziato il percorso di apprendimento, finalizzato alla realizzazione di concerti ed eventi presso i territori o location dall’elevato valore storico, artistico e culturale.

“Canta, suona e cammina” è un progetto di conoscenza e di valorizzazione della musica colta e popolare e della tradizione napoletana, attraverso i luoghi simbolo di questa eccellenza. L’iniziativa è finanziata dalla Regione Campania nell’ambito del Poc Campania 2014-2020.