Torna alla home Menu

Musica nei luoghi sacri

Concerti nelle Chiese

2_CSC_DEF_newsletter_Layout 1

MUSICA NEI LUOGHI SACRI

Il Barocco per i concerti dell’Avvento in quattro chiese monumentali di Napoli

INGRESSO GRATUITO E VISITE GUIDATE

11 dicembre>23 dicembre

Quattro concerti dedicati al Barocco in quattro delle chiese monumentali più belle di Napoli.

Dall’11 al 23 dicembre quattro appuntamenti di musica colta organizzati dalla Scabec nei giorni dell’Avvento, nell’ambito del progetto “Musica nei luoghi sacri”. Quattro concerti ad ingresso gratuito, con la possibilità di effettuare anche una visita guidata con storici dell’arte ed esperti; un incontro di arte, musica e tradizione per comprendere la nostra storia attraverso i luoghi e le melodie ispirate dal Barocco e dalla tradizione natalizia.

Ad aprire la rassegna domenica 11 dicembre alle ore 19 sarà l’Ensemble Barocco di Napoli che si esibirà nella chiesa di Santa Maria Regina Coeli, nel centro storico della città, importante testimonianza di arte rinascimentale e barocca. Il programma  “Laetatus sum. La sacralità tra vocalità e musica strumentale” mette in evidenza, partendo da un classico del repertorio sacro di scuola napoletana come il Laetatus sum di Giovanni Battista Pergolesi, il rapporto tra musica vocale e forme della musica strumentale, nell’ambito del repertorio sacro.

Domenica 18 sempre alle 19, sarà la volta invece dell’Associazione Musicale “I Cantori di Posillipo” che propone la sua performance nella scenografica chiesa di San Giovanni a Carbonara con la bellissima scala in piperno a doppia rampa esterna. Il concerto dal titolo “Te Deum Laudamus” di W. A. Mozart, fonda il fulcro dell’esibizione sul brano mozartiano, inno cristiano in prosa di origine antica utilizzato come canto di ringraziamento.

Martedì 20 dicembre ore 20 in concerto presso la chiesa di Santa Caterina a Formiello, i musicisti dell’associazione Napolinova con un repertorio ispirato a “La Natività nel barocco musicale italiano”. La Chiesa adiacente l’antica Porta Capuana, conserva numerosi affreschi del Seicento e del Settecento, uno tra tutti quello della Cupola di Paolo De Matteis.

Chiude la rassegna l’esibizione dell’associazione Discantus venerdì 23 dicembre ore 20 presso Sant’Eligio Maggiore, edificio di epoca angioina che custodisce, tra le altre, tele di Massimo Stanzione e Francesco Solimene. Il repertorio, dal titolo Magnificat Anima Mea, è incentrato sulla figura di John Rutter compositore e direttore di corali tra i più famosi al mondo.

Il progetto “Musica nei luoghi sacri” comprende anche  “Canta, suona e cammina” la parte formativa che prevede un’annualità di studio musicale rivolta a ragazzi tra gli otto e i quindici anni, provenienti dalle parrocchie dei territori di Capodimonte, Barra, Porta Capuana, Scampia, Torre del Greco, Afragola e dal Pallonetto di Santa Lucia.

Il progetto è finanziato con fondi del Piano Operativo Complementare per i beni e le attività culturali per le annualità 2016/2017 (DGR 90/2016) e realizzato grazie alla collaborazione tra la Regione Campania e l’Arcidiocesi di Napoli, attuato dalla Scabec S.p.A. e dalla Fondazione Fare Chiesa e Città.

 

***

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Partecipazione gratuita a visite e concerti con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili. 

 

Dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00 campania>artecard

da fisso 800 600 601, da cellulari 06 39967650

www.cantasuonaecammina.itwww.scabec.it

11dicembre
Santa Maria Regina Coeli, Vico San Gaudioso, 2 - Napoli — ore 19:00
Vai alla scheda »
prossimo concerto
18dicembre
San Giovanni a Carbonara, Via San Giovanni a Carbonara, 4 - Napoli — ore 19:00
Vai alla scheda »
20dicembre
Santa Caterina a Formiello, Piazza Enrico de Nicola, 49, Napoli — ore 20:00
Vai alla scheda »
23dicembre
Sant'Eligio Maggiore, Via Sant'Eligio, Napoli — ore 20:00
Vai alla scheda »